Home Care Premium 2017

Il progetto Home Care Premium 2017 rientra tra le prestazioni erogate dalla Gestione Unitaria Prestazioni Creditizie Sociai, istituita dalla L. 23/12/1996 n.662.

HCP 2017 prevede la realizzazione di prestazionim interventi e servizi assistenziali nell'ambito dell'offerta integrata dei servizi socio-sanitaru in favore di persone non autosufficienti; azioni e progetti per la promozione e l'integrazione delle persone condisabilità per la vita indipendente e l'inclusione nella società.

Sono previsti interventi incrementali rispetto ai servizi pubblic garantiti, finalizzati alla cura a domicilio, delle persone non autosufficienti mediante prestazioni:

  • Prvalenti: Rimborso spese sostenute per l'assunzione di un assistente familiare.
  • Integrative: Servizi socio assistenzaili alla persona rese dal AMbiti territoriali o dagli Enti Pubblici convenzionati.

Il progetto ha avvio a Giungno 2017 e terminerà a Dicembre 2018 potranno essere beneficiari:

  • I dipendeti pubblici.
  • I pensionati pubblici
  • I loro coniugi e loro parenti di primo grado anche non conviventi.
  • Affini di primo grado anche non conviventi.
  • I soggetti loro legati da unione civile e conviventi ex lege n.76 del 2016

la domanda di richiesta di accesso può essere compilata on line utilizzando il proprio PIN personale dotato dall'INPS, oppure sarà possibile rivolgersi alla sede dell'Ufficio di Piano. A seguito dell'inserimento della domanda il bebeficiario è sottoposto alle domande del questtionario styanderd per la valutazione del bisogno socio-assistenziale e l'operatore sociale inserisce a sistema le risposte. Il sistema, in base ai pesi collegati alle aree di valutazione, restituisce un punteggio e consiglia i servizi socio assistenziali adeguati rispetto al profilo individuale. Il punteggio determina la collocazione in una fascia che incorciata al valore ISEE socio sanitario determina il budget di spesa massimo individuale per i servizi. L'operatore sociale, il responsabile del programma e il beneficiario concordano servizi assistenziali da erogare, tenendo conto di quelli segnalati e nei limiti del budget assegnato, Il responsabile del programma sottoscrive on line il PPiano di Assistenza Individuale (PAI) che dà diritto al beneficiario a ricevere i servizi selezionati.

Il contributo verrà riconosciuto al netto di eventuali indennità percepite, perchè viene erogato con l'obiettivo di integrare l'importo di queste ultime, in ragione del grado di disabilità e della situazione reddituale.