Martedì, Maggio 17, 2022
A- A A+

Cerca



Delibera n. 09 del 31.03.2014

icon Scarica file

D.D.G.R.C. n. 25 del 17.01.2014 "Approvazione del riparto risorse a favore degli Ambiti territoriali per la realizzazione dei Centri Antiviolenza, ai sensi della L.R. n. 2 del 11/02/2011 "Misure di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere": Approvazione progetto

L'Anno DUEMILAQUATTORDICI, Addì 31 del Mese di marzo, alle ore 11:30 in Sant'Antimo, nella Sala Giunta, si è riunito il Coordinamento Istituzionale, convocato nelle forme di legge.

Sono presenti:

Nr. d'ord COGNOME E NOME IN RAPPRESENTANZA PRESENTE ASSENTE
1 Di Biase Rosa Assessore - COMUNE DI SANT'ANTIMO - capofila X  
2 Russo Francesco COMUNE DI FRATTAMAGGIORE X  
3 Sanseverino Michele Assessore - COMUNE DI GRUMO NEVANO X  
4 Caso Vincenzo COMUNE DI FRATTAMINORE   X
5 Silvestre Antimo COMUNE DI CASANDRINO X  
6 Ponticiello Maria ASL Napoli 2 Nord X  
7 Presidente Provincia Amm.ne prov.le di Napoli   X
Tot.     5 2

Presiede l'adunanza l'Assessore alle politiche sociali del Comune di Sant'Antimo, dr.ssa Rosa Di Biase.

Partecipa alla seduta il Coordinatore dell'Ufficio di Piano, dr Arcangelo Cappuccio.

Assiste con funzioni di verbalizzante il dr.ssa Carla Leva, appositamente incaricata.

Il Presidente, constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta ed invita i presenti a deliberare sull'argomento in oggetto.

IL COORDINAMENTO ISTITUZIONALE

PREMESSO

  • che con D.D.G.R.C. n. 25 del 17.01.2014 "Approvazione del riparto risorse a favore degli Ambiti territoriali per la realizzazione dei Centri Antiviolenza ai sensi della legge regionale n. 2 del 11.02.2011 " Misure di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere" sono state destinate risorse finanziarie, per la realizzazione del summenzionato progetto pari ad € 4.500.000,00 a valere sul Cap. n.7858 "Interventi in materia di politiche per la famiglia e della legge 27 dicembre 2006, n. 296, art. 1, commi 1250, 1251, 1252, 1254, 1255, 1256, 1259, e 1260 trasferimenti correnti a amministrazioni locali";
  • che, sono state individuate per il calcolo delle risorse da destinare a ciascun Ambito Territoriale due criteri di riparto, attribuendo agli stessi rispettivamente un peso pari all'85% e al 15%, con riferimento ai dati ISTAT 2012:
    • popolazione residente/ n. di abitanti dell'Ambito;
    • superficie territoriale/elemento territoriale,
  • che, secondo la ripartizione delle suddette risorse finanziarie tra gli Ambiti Territoriali, finalizzate alla realizzazione di un Centro Antiviolenza, sono stati attribuiti all'Ambito Territoriale N17 € 74.860,12;

PRESO ATTO

  • che ciascun Ambito Territoriale dovrà inviare la progettazione esecutiva per la realizzazione di un Centro antiviolenza secondo le indicazioni operative contenute con nota della Regione Campania prot. 2014.0071997 del 31/01/2014;
  • che l'Ufficio di Piano ha predisposto la progettazione esecutava per la realizzazione di un Centro antiviolenza finalizzato a ricevere le donne e le altre persone maltrattate, ad offrire loro aiuto e protezione e a predisporre percorsi di uscita dalla violenza, redatta sulla base del formulario allegato B al decreto sopra menzionato, in uno con il verbale di accordo siglato con il distretto sanitario n.41 dell'Asl Na2 Nord;
  • che lo stesso sarà realizzato mediante l'affidamento all'esterno attraverso l'espletamento di una gara pubblica;
  • che il Coordinamento Istituzionale autorizza il Coordinatore dell'Ufficio di Piano ad attuare tutti i provvedimenti consequenziali per la presentazione del progetto inerente la realizzazione di un Centro antiviolenza sul territorio dell'Ambito N17;
  • Con votazione unanime, resa per alzata di mano

DELIBERA

  1. DI PRENDERE ATTO del D.D.G.R.C. n. 25 del 17.01.2014 "Approvazione del riparto risorse a favore degli Ambiti territoriali per la realizzazione dei Centri Antiviolenza ai sensi della legge regionale n. 2 del 11.02.2011 " Misure di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere" che ha assegnato all'Ambito N17 € 74.860,12;
  2. DI APPROVARE la progettazione esecutiva inerente la realizzazione di un Centro Antiviolenza da istituire sul territorio dell'Ambito N17parte integrante e sostanziale del presente atto;
  3. DI STABILIRE che il servizio sarà realizzato mediante l'affidamento all'esterno attraverso l'espletamento di una gara pubblica;
  4. DI AUTORIZZARE il Coordinatore dell'Ufficio di Piano alla predisposizione ed all'attuazione di tutti gli atti e di tutti i provvedimenti consequenziali nonché alla sottoscrizione del progetto esecutivo.
IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO
(dr. Arcangelo Cappuccio)

PARERE SULLA REGOLARITA' TECNICA (T.U.E.L. 267/2000)
Si esprime parere FAVOREVOLE

IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO
(dr. Arcangelo Cappuccio)
<

PARERE SULLA REGOLARITA' CONTABILE (T.U.E.L. 267/2000) SETTORE RAGIONERIA
Atto estraneo alla regolarità contabile

IL PRESIDENTE
(dr.ssa Di Biase Rosa)
IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO
(dr. Arcangelo Cappuccio)
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (delibera-2014_03_31-09_allegato.pdf)Allegato B24 kB

CookiePolicy