Martedì, Maggio 17, 2022
A- A A+

Cerca



Delibera n. 04 del 26.02.2014

icon Scarica file

Costituzione in giudizio avverso decreto ingiuntivo presentato dal Consorzio Nestore Società Cooperativa Sociale onlus c/ Comune di Sant'Antimo capofila Ambito N17: disposizioni urgenti in materia di rientro dal debito dei Comuni al FUA

L'Anno DUEMILAQUATTORDICI, Addì 26 del Mese di febbraio, alle ore 12:25 in Sant'Antimo, nella Sala Giunta, si è riunito il Coordinamento Istituzionale, convocato nelle forme di legge.

Sono presenti:

Nr. d'ord COGNOME E NOME IN RAPPRESENTANZA PRESENTE ASSENTE
1 Piemonte Francesco COMUNE DI SANT'ANTIMO - capofila X  
2 Russo Francesco COMUNE DI FRATTAMAGGIORE X  
3 Brasiello Vincenzo COMUNE DI GRUMO NEVANO X  
4 Caso Vincenzo COMUNE DI FRATTAMINORE X  
5 Silvestre Antimo COMUNE DI CASANDRINO X  
6 Iorio Raffaele ASL Napoli 2 Nord   X
7 Presidente Provincia Amm.ne prov.le di Napoli   X
Tot.     5 2

Presiede l'adunanza il Sindaco del Comune di Sant'Antimo, dr. Francesco Piemonte.

Partecipa alla seduta il Coordinatore dell'Ufficio di Piano, dr Arcangelo Cappuccio.

Assiste con funzioni di verbalizzante la dr.ssa Carla Leva, appositamente incaricata.

Il Presidente, constatato il numero legale degli intervenuti, dichiara aperta la seduta ed invita i presenti a deliberare sull'argomento in oggetto.

IL COORDINAMENTO ISTITUZIONALE

Partecipano ai lavori

  • Assessore alle politiche sociali del Comune di Grumo Nevano
  • Assessore alle politiche sociali del Comune di Sant'Antimo
  • Responsabile settore Finanziario Comune di Sant'Antimo
  • Responsabile settore Avvocatura Municipale Comune di Sant'Antimo

Il Sindaco del Comune di Sant'Antimo ricorda che l'odierna seduta è in prosecuzione della precedente del 19.02.u.s e dell'incontro svolto in data 24.02.2014 presso il Comune capofila con il Consorzio Nestore ricorrente per il decreto ingiuntivo avverso l'Ambito N17 per un credito complessivo di € 1.489.317,68.

Il Sindaco capofila rende noto ai presenti la proposta di accordo stragiudiziale avanzata nell'incontro dall'Ambito N17 al Consorzio Nestore e da quest'ultimo accettata secondo lo schema che si allega alla presente quale sua parte integrante e sostanziale. Nell'accordo, come si evince, il Consorzio ha rinunciato agli interessi legali maturati e maturandi sulle fatture inevase da parte dell'Ambito N17 e, pertanto la somma totale da versare è di € 1.378.000,00. Al contempo il Consorzio ha riferito che le somme urgenti e non rinviabili ammontano ad € 410.000,00 per le competenze maturate dagli operatori impiegati nei servizi del Piano di Zona e ad € 450.000,00 per gli oneri riflessi maturati e a maturarsi. Per quest'ultima somma è stata prevista un'ipotesi di rateizzo da versarsi al 31.12.2014 mentre, la restante somma di € 518.000,00 sarà versata in n. 24 rate mensili di € 21.583,00 circa a far data dal 31.01.2015. Sulle competenze da versare agli operatori il Sindaco Russo propone di coinvolgere anche le sigle sindacali per vigilare affinché il Consorzio, ottemperi a quanto garantito nell'incontro.

Nell'odierna seduta, però, i Sindaci presenti, su proposta del Sindaco del Comune di Frattaminore convengono di esperire un nuovo tentativo con il Consorzio Nestore al fine di rimodulare le date di scadenza della rateizzazione della quota di € 518.000,00. La nuova ipotesi, da prospettare al Consorzio, prevedrebbe, infatti, la possibilità di rimandare la quota prevista per giugno 2014 al 31.03.2015, posticipando così la quota di € 518.000,00 da versare in n. 24 rate mensili, a far data dal 01.04.2015 e di anticipare la quota di € 100.000,00 originariamente prevista per il versamento al 31.10.2014 al 30.09.2014.

Dopo ampio e articolato dibattito il tavolo decide di incaricare il Coordinatore UdP di prospettare al Consorzio Nestore l'ipotesi convenuta tra i presenti e, di riaggiornare il Coordinamento Istituzionale, con il Consorzio ricorrente per siglare l'accordo a lunedì 03 marzo 2014 alle ore 14:30 poiché in mattinata il Sindaco capofila è impegnato per improcrastinabili motivi istituzionali con la seduta del Consiglio Comunale. Per l'incontro del prossimo lunedì, infine, il Sindaco Piemonte invita i presenti a voler presentare a firma congiunta, con i rispettivi Responsabili del Settore finanziario una proposta di rientro dal debito per l'annualità 2013 oramai terminata.

IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO
(dr. Arcangelo Cappuccio)

PARERE SULLA REGOLARITA' TECNICA (T.U.E.L. 267/2000)
Si esprime parere FAVOREVOLE

IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO
(dr. Arcangelo Cappuccio)

PARERE SULLA REGOLARITA' CONTABILE (T.U.E.L. 267/2000) SETTORE RAGIONERIA
Si esprime parere FAVOREVOLE

Il Responsabile
del settore Finanziario
del Comune capofila
(dr. Gianluigi Di Ronza)
IL PRESIDENTE
(dr. Piemonte Francesco)
IL COORDINATORE DELL'UFFICIO DI PIANO
(dr. Arcangelo Cappuccio)
Allegati:
FileDimensione del File
Scarica questo file (delibera-2014_02_26-04_allegato.pdf)Allegato 133 kB

CookiePolicy